logo

Cosa devi sapere prima di acquistare un filtro HVAC

(iStock)

DiStefanie Waldek 21 gennaio 2020 DiStefanie Waldek 21 gennaio 2020

Avere aria condizionata e riscaldamento centralizzati è sicuramente un vantaggio agli occhi di molti proprietari di case, ma come tutti i principali elettrodomestici della casa, il tuo sistema HVAC dovrebbe essere ben mantenuto per garantire la sua massima efficienza. Una delle parti più importanti, ma a volte confuse, di un sistema HVAC è il filtro dell'aria.

9 attività di manutenzione della casa per la tua lista di cose da fare di novembreFreccia Destra

Nella sua funzione più elementare, un filtro dell'aria rimuove le impurità come polvere, peli di animali domestici o persino batteri dall'aria che scorre attraverso il sistema. Questo non solo migliora la qualità dell'aria all'interno della tua casa, ma protegge anche il tuo sistema HVAC da eventuali danni.

La ricerca indica che le persone trascorrono circa il 90% del loro tempo in ambienti chiusi, afferma la star di HGTV e partner di Trane Residential Anthony Carrino, citando Dati dell'Agenzia per la protezione dell'ambiente . Le case di oggi sono meglio isolate, più sigillate e più efficienti dal punto di vista energetico; tuttavia, questi fattori possono intrappolare gli inquinanti interni, rendendo l'aria interna fino a cinque volte meno salubre dell'aria esterna.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Per aiutarti a padroneggiare i dettagli dei filtri dell'aria, abbiamo messo insieme una pratica guida con tutto ciò che devi sapere.

Quali sono i diversi tipi di filtri dell'aria?

I filtri dell'aria sono disponibili in una serie di forme e materiali, ognuno con capacità e prezzi diversi.

Pannello piatto: In genere il tipo di filtro dell'aria più conveniente, i modelli tradizionali a schermo piatto hanno fibre, più comunemente in fibra di vetro, tese su una struttura. Sono usa e getta e facili da installare, ma non sono necessariamente della massima qualità, consentendo il passaggio di molte particelle.

Stai considerando di pulire i tuoi condotti dell'aria? Pensa di nuovo.

pieghettato: I filtri pieghettati usa e getta utilizzano schermi densi di fibre di cotone o plastica per rimuovere le particelle dall'aria. A differenza dei loro cugini a schermo piatto, hanno pieghe, che forniscono più superficie per la filtrazione e consentono al filtro di catturare più detriti. Il prezzo è leggermente superiore a quello dei filtri a schermo piatto.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Elettrostatico: Alcuni filtri dell'aria sono caricati elettrostaticamente per intrappolare più particelle (e più piccole) come polline, fumo o batteri all'interno dei loro schermi. Possono essere piatte o pieghettate, usa e getta o lavabili.

il miglior cardio per il grasso della pancia

Lavabile: I filtri lavabili o riutilizzabili sono disponibili sia a schermo piatto che pieghettati e possono essere lavati con acqua o aspirati per rimuovere eventuali accumuli di particelle. Sono più ecologici dei filtri usa e getta, ma c'è un problema, soprattutto se si dispone di un filtro caricato elettrostaticamente. I filtri riutilizzabili perderanno la loro carica elettrostatica nel tempo, il che fa perdere al filtro la capacità di catturare le particelle più piccole, afferma Scott Blackwell, vicepresidente del merchandising di impianti idraulici ed elettrici grezzi presso Lowe's. Quindi anche i filtri lavabili hanno una durata di vita, di solito una manciata di anni.

Aria particolata ad alta efficienza (HEPA): Il titolo di HEPA viene assegnato a qualsiasi filtro che rimuove costantemente almeno il 99,97 percento delle particelle nell'aria di 0,3 micron o più. È un titolo approvato dal Dipartimento dell'Energia. Sebbene siano più comunemente utilizzati in ambienti commerciali che richiedono aria estremamente pulita, come ospedali e laboratori, possono essere utilizzati in famiglie in cui le persone soffrono di allergie o hanno un sistema immunitario compromesso. Tuttavia, non tutti i sistemi HVAC sono progettati per gestire i filtri HEPA super-densi.

Qual è il significato di tutti quei numeri?

Tutti i filtri dell'aria sono classificati per la loro capacità di rimuovere le particelle dall'aria. Lo standard del settore è il valore minimo di rapporto di efficienza (MERV), una scala da uno a 16 sviluppata dall'American Society of Heating, Refrigerating and Air-Conditioning Engineers. Designa filtri più deboli con numeri più bassi e filtri più forti con valori più alti. Alcuni marchi hanno creato i propri sistemi di valutazione, come il Filter Performance Rating di Home Depot e il Microparticle Performance Rating di 3M.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Un altro metodo di valutazione è il Clean Air Delivery Rate (CADR), una scala riconosciuta dalla Federal Trade Commission e dall'Environmental Protection Agency che misura anche l'efficienza del purificatore d'aria. Come con MERV, numeri più alti equivalgono a prestazioni complessive migliori in termini di rimozione delle particelle. La maggior parte dei filtri rientra tra i 12 CADR e i 240 CADR, anche se alcuni ad alte prestazioni possono arrivare fino a 1.200 CADR.

Come scelgo il miglior filtro dell'aria per la mia casa?

Inizia determinando le esigenze specifiche degli occupanti della tua casa, che dovrebbero essere direttamente correlate alle valutazioni CADR o MERV dei tuoi filtri dell'aria.

I filtri con un rating CADR più alto sono la scelta migliore per le famiglie che soffrono di allergie, hanno animali domestici in casa, si occupano di polvere eccessiva o vogliono catturare i batteri presenti nell'aria, afferma Carrino. Lo stesso concetto si applica alle classificazioni MERV: l'utilizzo di un filtro più restrittivo (uno con una classificazione MERV più alta) riduce il numero di particelle e allergeni che finiscono nell'aria della tua casa.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Ma attenzione a non esagerare con i filtri. Alcuni sistemi HVAC non sono abbastanza forti da spingere l'aria attraverso filtri più restrittivi che bloccano le particelle più piccole, ovvero quelle con un punteggio MERV o CADR più alto, che possono ridurre il flusso d'aria e causare un riscaldamento e un raffreddamento meno efficiente della casa. Il sovraccarico di un sistema HVAC può anche causare danni all'hardware e una riparazione costosa. Consulta il manuale del tuo sistema HVAC per determinare quanto è forte il tuo modello o chiama un tecnico HVAC.

Una volta ristretto l'intervallo di valutazione che stai cercando, puoi tenere conto del tuo budget. In generale, i filtri usa e getta in fibra di vetro sono i più convenienti in anticipo, a partire da circa $ 5, mentre i filtri lavabili partono da circa $ 9, ma potrebbero farti risparmiare più soldi nel corso della loro vita.

Infine, dovrai prendere in considerazione le dimensioni delle aperture di ventilazione e gli spazi che il tuo sistema HVAC sta servendo, che determineranno la dimensione e lo spessore del filtro di cui avrai bisogno. (Tieni presente che lo spessore non è correlato alle valutazioni CADR o MERV.)

Come faccio a mantenere un filtro dell'aria?

La corretta manutenzione dei filtri dell'aria, sostituendoli o lavandoli regolarmente, è fondamentale non solo per fornire aria pulita in casa, ma anche per mantenere il corretto funzionamento del sistema HVAC. La manutenzione del filtro dell'aria è facile, afferma Carrino. La maggior parte dei filtri è facile da far scorrere o sostituire ed è una delle poche cose che puoi fare per mantenere il filtro senza l'aiuto di uno specialista qualificato.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Sebbene dovresti controllare le istruzioni sia per il tuo sistema HVAC che per il tuo filtro specifico per le linee guida di manutenzione, in genere dovresti cambiare i filtri almeno ogni stagione, se non una volta al mese. Anche un filtro di alta qualità non può fare bene il suo lavoro se è ostruito da detriti, dice Blackwell. Se vivi in ​​una casa nuova di zecca o hai lavori di ristrutturazione o lavori in corso a casa tua, dovrai cambiare il filtro dell'aria più frequentemente per compensare la polvere e i residui in eccesso nell'aria.

il maiale fa bene?

Blackwell suggerisce di scrivere la data di sostituzione del filtro sul dorso in modo da poter tenere traccia del programma di manutenzione. Oppure, grazie all'odierna tecnologia della casa intelligente, puoi persino acquistare filtri intelligenti come Filtri dell'aria intelligenti Filtrete di 3M che utilizzano sensori per monitorare il flusso d'aria. Tali filtri invieranno un avviso a un'app mobile per farti sapere quando è necessario modificarlo.

Altro dal DNS SO:

Come trovare un'azienda HVAC affidabile e conveniente

Cosa sapere sui contratti di manutenzione HVAC

Sei filtri nella tua casa che potresti dimenticare di sostituire o pulire

Se l'aria in casa sembra infastidirti, prova a rimuovere prima le fonti di irritanti

CommentoCommenti GiftOutline Articolo regalo Caricamento...