logo

Sulle tracce del mistero di Klaatu

Dwight Douglas ha vissuto fino al 1969, l'anno in cui le voci su Paul Is Dead hanno colpito la Beatlemania. Quindi, quando ha iniziato a sentire voci secondo cui un nuovo gruppo chiamato Klaatu - dal nome del robot nel classico di fantascienza del 1951 'The Day The Earth Stood Still' - era davvero i Beatles, è stato l'inizio di un acuto deja vu.

Dwight Douglas è il direttore del programma presso WWDC-FM, DC-101. Ogni settimana gli uomini della promozione gli portano 50 nuovi album da ascoltare. Decide cosa trasmette sulle onde radio della quarta stazione più popolare di Washington.

come riparare le unghie pop?

Dieci mesi fa ha ascoltato l'album Klaatu. Non c'erano nomi su di esso. Nessun musicista elencato. Nessun cantautore. Non è rimasto impressionato e il disco non è stato ascoltato sulla sua stazione.

Nel frattempo, le voci si sono intensificate. Il Providence Journal ha pubblicato un articolo intitolato 'Klaatu è i Beatles?' L'articolo sottolineava che quando Paul McCartney lasciò il palco dopo un concerto a Boston l'anno scorso, disse: 'Ci vediamo quando la terra si fermerà'.

Il disco è decollato.. A partire da questa settimana ha venduto 300.000 copie, 20.000 solo a Washington, e ha raggiunto il numero 44 nella classifica di Billboard - con un proiettile. WPGC, la stazione rock più famosa di questa città, l'ha aggiunta alla playlist. Un negozio di dischi locale ha messo annunci alla radio chiedendo: 'Sono i Beatles o è Klaatu'. I telefoni hanno iniziato ad accendersi al DC-101: decine di adolescenti che chiedevano alla stazione di suonare 'quello che dovrebbe essere i Beatles'.

Si è bloccato nel gozzo di Dwight Douglas.

Così è salito in macchina la scorsa settimana e si è diretto al Dipartimento del Commercio, dove sono depositati i diritti d'autore. Dopo mezza giornata frugando tra le carte, ha scoperto che le canzoni dell'album erano state protette da copyright non da uomini misteriosi, ma da John Woloschuk, Terry Draper, David Long e Dino Tome - quattro musicisti di sessione poco conosciuti che lavorano nei Toronto Sounds Studio in Canada dove era stato registrato l'album.

Tanto per la voce.

Frank Davies, il manager canadese del gruppo, dice che la questione non è così semplice. 'Non sono i nomi precisi dei membri del gruppo', afferma. 'Preferisco non dire se le canzoni sul disco sono protette da copyright nei nomi ss degli artisti reali. Dirò che non sono i Beatles. Certamente non stavamo cercando di perpetrare una frode. I membri del gruppo hanno dedicato quattro anni a questo progetto e volevano che la musica parlasse da sola.'

I Toronto Sound Studios hanno confermato ieri che i quattro sono effettivamente musicisti di sessione in studio.

Per quanto riguarda Douglas, la voce è stata messa a tacere e non sta ancora trasmettendo il disco sulla sua stazionenn. 'C'è un sacco di altra musica fantastica', dice. 'E francamente sono consapevole che il motivo per cui questo disco è stato venduto è per curiosità, non per merito musicale.'

Nel frattempo, la divisione del consiglio generale dell'ufficio del copyright sottolinea che è illegale fare una falsa dichiarazione su una domanda di copyright.

Per alcuni fan, la domanda continuerà senza dubbio: Klaatu è davvero John, Terry, David e Dino? Nonostante gli sforzi di Douglas, probabilmente continueranno a sperare che Klaatu sia John, Paul, George e Ringo.

Forse Tom, Dick e Harry?

tassi ipotecari sempre bassi

Ma ricorda: Paul McCcCartney è ancora molto vivo.