logo

Melania Trump è fuori dalla Casa Bianca, ma ha lasciato il segno nei suoi spazi pubblici

Un aggiornamento della Red Room è stato uno dei progetti su cui Melania Trump ha lavorato mentre era alla Casa Bianca. Questo spazio iconico era sbiadito fino a diventare quasi rosa dopo anni di sole sulle sue pareti di seta rossa Scalamandré e sui mobili imbottiti rossi e dorati. La White House Historical Association senza scopo di lucro ha pagato il conto di $ 300.000 per il lavoro. (Patrick Semansky/AP)

DiGiura Koncius 1 marzo 2021 alle 9:00 EST DiGiura Koncius 1 marzo 2021 alle 9:00 EST

Parte dell'eredità di una first lady è il continuo lavoro di conservazione e decorazione svolto alla Casa Bianca, un museo vivente della storia della nazione.

motivi per non prendere il botox

Ogni prima famiglia in partenza che ha vissuto nella villa di 132 stanze lascia qualcosa di sé dietro. E mentre Melania Trump non ha fatto della ristrutturazione un obiettivo importante, ci sono state alcune aggiunte e miglioramenti significativi durante il suo mandato. Includevano una statua in bronzo di Isamu Noguchi, un restauro della Sala Est e nuovi tessuti per sostituire la tappezzeria e le pareti danneggiate dal sole nella Sala Rossa. C'erano anche progetti pratici, come l'ammodernamento del magazzino curatoriale sotterraneo e il restauro di porte storiche in legno che erano state ammaccate dai cani presidenziali nel corso dei decenni.

9 attività di manutenzione della casa per la tua lista di cose da fare di novembreFreccia Destra

Dal Tennis Pavilion al Rose Garden, la signora Trump ha lavorato a una serie di progetti di restauro durante il suo periodo come first lady, ha detto l'ufficio di Melania Trump in una dichiarazione sui suoi miglioramenti alla Casa Bianca. È appassionata della conservazione storica della Casa Bianca e dei suoi terreni, assicurando che la storia e la bellezza siano preservate per le generazioni a venire.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Data la pandemia di covid-19, i suoi rapporti tesi con la stampa e il suo basso profilo, tuttavia, i suoi progetti di design non hanno spesso fatto notizia.

Jackie Kennedy è quella su cui Melania si è modellata, dice Kate Andersen Brower , uno storico presidenziale che ha scritto cinque libri sulla Casa Bianca, tra cui Prime Donne. Ma penso che con il suo passato come modella e nell'industria della moda a New York, fosse più preoccupata per il suo aspetto che per l'apertura della casa.

Il restauro terminato della first lady Melania Trump del Rose Garden della Casa Bianca è stato presentato il 22 agosto, prima del suo discorso programmato dall'RNC dallo spazio esterno. (Reuters)

Il rifacimento dell'iconico Rose Garden ha sollevato qualche sopracciglio tra i tradizionalisti che non erano contenti della rimozione dei meli granchi inclusi nel progetto originale del giardiniere e paesaggista Bunny Mellon. Ci sono state anche chiacchiere sulle nuove e appariscenti palle da bowling della pista da bowling rinnovata, che erano in rilievo con The President's House. Poi c'erano i nastri che rivelavano il suo disprezzo per dover pianificare le decorazioni annuali per le vacanze.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Mentre le first lady Laura Bush e Michelle Obama hanno condiviso i loro interni della Casa Bianca in copertine su Architectural Digest prima di lasciare l'ufficio, non c'era nessuna storia di AD per Melania Trump.

Il suo designer di New York, Tham Kannalikham, che una volta ha lavorato per Ralph Lauren, ha ripetutamente rifiutato di essere intervistato sul lavoro per i Trumps negli alloggi privati ​​o altrove. Sarei lieto di parlare con te in futuro per quanto riguarda il mio tempo lavorando agli interni della Casa Bianca con la first lady Melania Trump. Tuttavia, al momento vorrei prendermi un po' di tempo per riflettere sull'incredibile viaggio di cui ho avuto la fortuna di far parte, ha scritto Kannalikham in una e-mail.

Il libro di memorie del 2020 di Stephanie Winston Wolkoff, Melania and Me, ha parlato di alcuni dettagli decorativi, incluso l'amore di Trump per Farrow & Ball's Middleton Pink vernice, che usava nel suo ufficio, e la sua insistenza su nuovi impianti idraulici. La CNN ha riferito che si diceva che Melania Trump stesse giocando con la scrittura di un libro da tavolino foto-centrico sulla storia dell'ospitalità della Casa Bianca, o uno forse incentrato sui progetti di design che ha completato mentre era la first lady e che poco prima che i Trump si trasferissero dalla Casa Bianca, venivano scattate foto professionali di tappeti e altri oggetti decorativi.

Il vicepresidente Harris rimarrà a Blair House mentre la residenza ufficiale è in riparazione

Una fonte che ha familiarità con i progetti di restauro ha commentato un possibile libro in uscita: la signora Trump ha molte idee diverse e ci vorrà del tempo per stabilirle. Qualunque cosa lei decida di fare, sarà fatto con qualità e passione.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

I cambiamenti negli spazi pubblici della Casa Bianca vengono apportati in consultazione con il curatore e capo usciere della Casa Bianca e un gruppo consultivo di specialisti, il Comitato per la conservazione della Casa Bianca. Il comitato è incaricato di mantenere il carattere museale delle sale e di aggiungere arti decorative e belle. La first lady funge tradizionalmente da presidente onoraria del comitato.

La maggior parte dei lavori di conservazione, conservazione e acquisizione di nuovi oggetti è finanziata dal Associazione Storica Casa Bianca , un'istituzione educativa privata senza scopo di lucro fondata nel 1961 da Jacqueline Kennedy per prendersi cura e preservare la Casa Bianca. I budget per la manutenzione generale provengono da altre fonti, compresi gli stanziamenti del Congresso, l'Amministrazione dei servizi generali e il National Park Service.

Le prime donne gestiscono le questioni di design in modi diversi. Pat Nixon ha acquistato molti oggetti d'antiquariato, mentre Rosalynn Carter ha aggiunto alla collezione d'arte, Hillary Clinton ha restaurato la Blue Room e Laura Bush ha revisionato la Lincoln Bedroom. Per alcune first lady, la conservazione storica è un interesse personale. Altri lo considerano parte del loro ruolo e delle loro responsabilità tradizionali, afferma Betty Monkman, ex curatrice della Casa Bianca. La maggior parte delle first lady è molto solidale e vuole preservare la casa e renderla presentabile per l'intrattenimento e per il pubblico americano.

3° in fila per il presidente
La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Melania Trump si è concentrata principalmente sulla conservazione storica e sulla cura della bellezza e degli elementi storici degli spazi, afferma Stewart McLaurin, presidente della White House Historical Association. Una cosa che mi ha colpito presto, ha sempre voluto sapere cosa avevano fatto gli altri prima di lei, cosa era consuetudine e tradizionale. Poi ha aggiunto il suo stile o il suo contributo personale.

McLaurin afferma che l'associazione di solito finanzia circa $ 1 milione a $ 2 milioni di lavori della Casa Bianca all'anno. Hanno pagato per circa una dozzina di progetti durante gli anni di Trump, tra cui:

● Ristrutturazione di ascensori. Il piccolo ascensore per gli alloggi privati ​​è stato rifatto, compreso il rifacimento e la sostituzione degli infissi in legno e ottone e l'aggiornamento dell'illuminazione. Il costo: $ 100.000. È qui che il presidente e la first lady portano i capi di stato a salire per andare alla residenza. Prima era un po' squallido e buio. Sembrava qualcosa nel retro del vecchio grande magazzino Woodies. Aveva davvero bisogno di un aggiornamento, dice McLaurin.

● Sedia antica. Una rara sedia del 1817, una delle 24 originali progettate da William King di Georgetown e acquistata dal presidente James Monroe, è stata acquistata e restaurata. Il costo: $ 85.000.

● Tappeto per sala ricevimenti diplomatici. La sala dei ricevimenti diplomatici, dove spesso vengono accolti i dignitari, è molto frequentata. Il tappeto lì che presentava 50 sigilli di stato intorno al confine sembrava consumato. Melania Trump ha contribuito a progettarne uno nuovo, realizzato da Stark Carpet, che incorpora i 50 fiori di stato. Il costo: 200.000 dollari.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

● Porte. Circa 30 porte in legno sono state rifinite professionalmente e le maniglie delle porte sono state lucidate. Il costo: $ 90.000. Questo non era un progetto affascinante, dice McLaurin. Ma era necessario mantenere la casa al meglio.

● Sostituzione tessuto Red Room. Anni di luce solare avevano sbiadito le iconiche pareti di seta cremisi di Scalamandré nella Red Room. McLaurin dice: L'intera stanza è stata rifoderata per ripristinare la vivacità del rosso originale. I mobili sono stati recuperati in seta rossa e oro. Il costo: circa $ 300.000.

● Rivestimenti e dorature della Suite Bellangé. Pierre-Antoine Bellangé a Parigi realizzò 53 mobili nel 1817 per quella che oggi è la Blue Room. Nel 1860 quasi tutti furono venduti all'asta. Jacqueline Kennedy ne riportò un po'; da allora ne sono state aggiunte altre e ne sono state realizzate alcune repliche. Il restauro degli attuali 21 pezzi è iniziato durante gli anni di Obama ed è terminato nel 2018. Costo: 800.000 dollari.

● Orologio da parete. Un orologio è appeso sopra la porta che conduce all'ascensore ristrutturato. I numeri e le lettere sono stati realizzati dai calligrafi della Casa Bianca e l'aquila centrale è ispirata alla porcellana di James Monroe. Il pezzo è stato commissionato dalla Chelsea Clock Company, fondata nel 1897 a Chelsea, Mass. Il costo: $ 10.000.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

● Scultura di Isamu Noguchi. La scultura in bronzo di Noguchi del 1962 Floor Frame è stata selezionata da Melania Trump come la prima opera d'arte di un artista asiatico americano nella collezione della Casa Bianca. È stato installato nel Rose Garden nel novembre 2020. Il costo: $ 200.000.

Il più grande progetto di Melania Trump è stato probabilmente la ristrutturazione del Rose Garden, che ha incluso la sostituzione di vecchie piantagioni e l'installazione di nuovi percorsi in pietra calcarea e sistemi di drenaggio aggiornati. È stato pagato con fondi privati. Il padiglione del tennis è stato ispirato dall'architettura della Casa Bianca. La costruzione è stata realizzata in collaborazione con il Trust for the National Mall e il National Park Service e finanziata da donazioni private. La scheda per il ripristino della pista da bowling è stata pagata dalla Bowling Proprietors' Association of America.

dove vive ora melania?

Melania Trump ha rifiutato di commentare qualsiasi lavoro negli alloggi privati. La fonte che ha familiarità con i progetti di restauro ha affermato che la signora Trump ha preservato, restaurato e migliorato molte delle stanze della residenza privata dalla sala da pranzo, dalla camera familiare ovale gialla e dalla camera da letto e dal bagno delle regine. Tutti i disegni sono stati accuratamente studiati e sono stati assunti i migliori artigiani per completare il lavoro.

Altro da Stile di vita:

Un ex capo del protocollo degli Stati Uniti su come essere diplomatici in tempi di covid

Alla seconda cena di stato dei Trump, una festa in giardino sotto le stelle

Dentro Blair House, dove gli ospiti del presidente ricevono il trattamento VIP

In che modo l'esperto di ridimensionamento Matt Paxton aiuta gli americani a sistemare le loro cose

L'addio al Natale di Melania Trump: suffragio femminile, primi soccorritori e altro

CommentoCommenti GiftOutline Articolo regalo Caricamento...