logo

Il taglio delle tasse che le compagnie di carbone usano per aiutare i minatori malati costerà ai contribuenti $ 15 miliardi, afferma il rapporto

10 dicembre 2019 10 dicembre 2019

LE TASSE

Rapporto: il fondo per i minatori costa almeno $ 15 miliardi

Un taglio alle tasse che le compagnie di carbone pagano per finanziare un trust per i minatori malati costerà ai contribuenti almeno $ 15 miliardi entro il 2050, secondo un nuovo rapporto di un gruppo di controllo nazionale.

Un'aliquota di accisa sul carbone estratto che finanzia il Black Lung Disability Trust Fund è scaduta all'inizio del 2019 a causa dell'inerzia del Congresso. Ciò ha portato a una riduzione dell'importo che le società di carbone versano al fondo, che paga i benefici e le spese mediche per i minatori con diagnosi di malattia polmonare nera.

Non riuscendo ad estendere l'accisa, il Congresso sta spostando miliardi di dollari di passività dalle società del carbone ai contribuenti, ha affermato Autumn Hanna, vicepresidente di Taxpayers for Common Sense. Il gruppo con sede a Washington ha pubblicato un rapporto martedì secondo cui il debito del fondo potrebbe raggiungere i 26 miliardi di dollari entro il 2050.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Il Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti all'inizio di quest'anno ha confermato all'Associated Press che un deficit di finanziamento nel Black Lung Trust Fund sarebbe stato coperto da prestiti dal Tesoro degli Stati Uniti.

Un'accisa di 1,10 dollari per tonnellata di carbone da miniere sotterranee è stata ridotta di oltre la metà a circa 50 centesimi nel nuovo anno. Il fondo ha incassato circa 450 milioni di dollari di entrate nell'anno fiscale 2017.

— Associated Press

ECONOMIA

La produttività diminuisce per la prima volta in anni

La produttività degli Stati Uniti è diminuita in estate, il primo calo in quasi quattro anni, sottolineando le difficoltà che le aziende stanno affrontando per aumentare l'efficienza dei lavoratori.

Il Dipartimento del Lavoro ha dichiarato martedì che la produttività è diminuita a un tasso annuo destagionalizzato dello 0,2 percento nel trimestre luglio-settembre, il primo calo trimestrale dal quarto trimestre del 2015. Il rapporto ha rappresentato una leggera revisione da una stima iniziale dello 0,3 percento. calo della produttività. I costi del lavoro sono aumentati a un tasso annuo del 2,5 percento nel terzo trimestre, un netto rimbalzo da un aumento dello 0,1 percento nel secondo.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

La produttività, la quantità di produzione per ora di lavoro, è fondamentale per migliorare gli standard di vita. L'aumento della produzione significa che i datori di lavoro possono pagare di più i propri lavoratori con l'aumento della produzione senza dover aumentare i prezzi, una mossa che può innescare una maggiore inflazione.

— Associated Press

In arrivo oggi

08:30.: Il Dipartimento del Lavoro pubblica l'indice dei prezzi al consumo per novembre.

14:00: Il Tesoro rilascia il bilancio federale per novembre.

14:00: I politici della Federal Reserve rilasciano una dichiarazione sui tassi di interesse.

controllo dello stimolo del credito d'imposta per bambini
GiftOutline Articolo regalo Caricamento...