logo

La perdita di gas di cloro nell'impianto fa ammalare 70 nel sud-est dell'Iran

DiAssociated Press 4 luglio 2020 DiAssociated Press 4 luglio 2020

TEHERAN, Iran - Una fuga di gas di cloro in un centro petrolchimico nel sud-est dell'Iran ha fatto ammalare 70 lavoratori, secondo quanto riferito dall'agenzia di stampa statale IRNA.

La maggior parte dei lavoratori del centro petrolchimico di Karun, nella città di Mahshahr, nella provincia sudorientale del Khuzestan, sono stati rilasciati dopo essere stati sottoposti a cure mediche.

Nel frattempo, nella città di Ahvaz, sempre nel Khuzestan, è scoppiato un incendio alla centrale elettrica di Zergan quando è esploso un trasformatore, secondo quanto riferito dall'Irna sabato.

cosa si attacca ai muri di mattoni

L'incendio è stato domato dai vigili del fuoco dopo due ore di combattimento.

Mohammad Hafezi, responsabile della salute e della sicurezza della centrale elettrica, ha detto a IRNA che la causa dell'incendio è sotto inchiesta.

I due incidenti nel Khuzestan iraniano, ricco di petrolio, sono avvenuti dopo un incendio e un'esplosione in un impianto di produzione di centrifughe sopra l'impianto di arricchimento nucleare sotterraneo di Natanz in Iran all'inizio di giovedì.

come pulire la vasca da bagno in vetroresina?

I funzionari hanno affermato che la causa dell'incendio a Natanz è nota ai funzionari, ma non sarà immediatamente rilasciata per motivi di sicurezza.

Martedì, un'esplosione di una fuga di gas in una clinica medica nel nord di Teheran ha ucciso 19 persone.

Copyright 2020 The Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.

è meglio cetaphil o cerave