logo

Gli americani amano il pacciame e molti di noi lo usano male


Adrian Higgins scrive della pacciamatura per Local Living (Marvin Joseph/The DNS SO) DiAdrian Higgins Adrian Higgins Giardinaggio editorialista Seguire 13 settembre 2017

L'autunno sta bussando alla porta, un momento ottimale per alcune attività annuali in giardino: riseminare un prato logoro, piantare alberi e arbusti e dividere piante perenni stanche.

Ma questi compiti sembrano spronare i più esigenti tra noi a intraprendere ulteriori azioni, tagliando ogni perenne e annuale calante e poi aprendo le cateratte per un mare di pacciame. Questo lavaggio in giardino lascia il pulitore in bilico e pronto a intercettare la prima foglia che cede alla gravità.

[ Il tuo giardino ha bisogno di una pulizia autunnale? Non così in fretta. ]

I pacciami sono disponibili in molte forme, ma sembrano tutti condividere un potere di controllo mentale su persone altrimenti sensibili. Ogni anno, si stima che spendiamo un miliardo di dollari per coprire il suolo con materia organica in decomposizione, e non posso fare a meno di pensare che gran parte di essa sia inutile e persino dannosa per le nostre piante.

come bere clorofilla liquida?

Di sicuro, il pacciame ha il suo posto. Uno strato sottile, un pollice o due, farà molto per prevenire la germinazione delle infestanti, trattenere l'umidità nel terreno e supportare temperature moderate del suolo. Mentre decade, aggiunge humus benefico alla terra.

Se vado a riposare dopo aver eliminato il fenomeno noto come vulcano di pacciamatura, sento che la mia vita ne sarà valsa la pena. Sto scherzando, ovviamente; nessuno porrà fine a quella pratica.

Il vulcano è quel cumulo di pacciame accumulato alla base di un tronco d'albero. Ampiamente abbracciato da molti paesaggisti e proprietari di case che li emulano, il vulcano di pacciamatura non ha alcuna relazione con le esigenze dell'albero. Invece, il pacciame accumulato contro il tronco inferiore favorisce il decadimento della corteccia protettiva dell'albero, ospita roditori che rosicchiano e fa crescere le radici in modo dannoso.

Da dove viene il vulcano? Quando un albero viene piantato di recente, la radice svasata alla base del tronco dovrebbe essere posizionata a uno o due pollici sopra il livello, e il terreno attorno ad esso dovrebbe essere formato come un piatto con un labbro circolare di circa tre piedi di diametro. Questo intrappola l'acqua e la alimenta alla zolla appena piantata dell'albero. Quindi metti del pacciame su questo piattino per trattenere l'umidità, ma non con il pacciame contro il tronco. Ad un certo punto, questo si è trasformato in una sciarpa da baule.


Abbiamo scelto un albero redbud per mostrare un vulcano di pacciamatura, che se lasciato sul posto danneggerà la base del tronco. (Adrian Higgins/Il DNS SO)

Casey Trees, l'organizzazione no-profit fondata per aiutare a ripristinare e mantenere la foresta urbana del distretto, usa un mantra di tre-tre-tre, ha affermato il suo direttore esecutivo, Mark Buscaino. Cioè, un cerchio di pacciame di tre piedi di diametro, tre pollici di spessore e tre pollici di distanza dal tronco. Per qualche ragione, la gente pensa che i vulcani di pacciamatura siano esteticamente attraenti, quindi le aziende del paesaggio non sono disposte a cambiare la loro pratica, ha detto Buscaino.

Dopo alcuni anni, le radici degli alberi si estendono ben oltre la chioma dell'albero, quindi l'unico valore nella pacciamatura attorno al tronco sarebbe quello di tenere lontani tosaerba e decespugliatori. Sì, è difficile essere un albero.

L'altro errore grande ma meno ovvio con la pacciamatura è nel posare il materiale troppo spesso. Quando lo fai, le radici di alberi e arbusti vengono soffocate dal pacciame e reclamano aria e acqua o iniziano a crescerci dentro. Inoltre, i ricercatori hanno scoperto che quantità eccessive di pacciame di legno duro causano l'accumulo di manganese e altri elementi a livelli tossici per le piante.

Poiché il pacciame sbiadisce alla luce del sole e mentre si decompone, alcune persone ricostituiscono il pacciame troppo spesso, aumentandone lo spessore e aggravando l'effetto coperta.

C'è un'arte nel stendere il pacciame, un'abilità che va di pari passo con il non applicarlo troppo spesso. Oltre a tenerlo lontano dai tronchi degli alberi, dovresti assicurarti che il pacciame non si accumuli alla base degli arbusti, in particolare quelli con radici superficiali come azalee e bosso. Il pacciame accumulato contro gli arbusti farà sì che crescano radici nel pacciame. Quando il pacciame si decompone, le radici vengono lasciate alte e asciutte.

La crescita superiore delle piante perenni appassisce in autunno e in inverno, ma la chioma della pianta rimane tutto l'anno al livello del suolo o appena al di sotto. È qui che si generano i germogli per la crescita del prossimo anno. Se soffochi una pianta perenne con il pacciame, sconvolgi la biologia della pianta e corri il rischio molto reale di mantenere bagnata la corona durante la dormienza invernale, e marcirà.

Evito la pacciamatura organica sulle piante perenni che necessitano di un drenaggio libero e di una buona circolazione dell'aria, come iris barbuti, lavanda, rosmarino e salvia.

Negli ultimi anni, i consumatori sono rimasti ipnotizzati dal pacciame tinto. I colori più popolari sono marrone, rosso e nero. Qual è il fascino? Apparentemente, ad alcune persone non piace l'idea che il loro pacciame diventi pallido. Alcuni marchi garantiscono che i loro colori non sbiadiranno per un anno.

C'è un precedente per questo gusto. In alcuni periodi della storia del paesaggio, i giardini venivano decorati con vetri colorati, ciottoli e scaglie di pietra, per formare ricami a terra. Penso al pacciame tinto allo stesso modo, come un modo per avere modelli e sfumature immutabili sulla terra. Sembra una soluzione perfetta per chi vuole un giardino ma non vuole darsi da fare con le piante.

La maggior parte dei giardinieri che conosco sono a disagio con il pacciame tinto, e non solo perché subordina il ruolo delle piante. Mentre i pacciami tradizionali di legno duro, legno tenero e corteccia sono sottoprodotti dell'industria del legname, alcuni pacciami tinti fanno molto affidamento sul legno riciclato come fonte. La preoccupazione è che potrebbero esserci conservanti e altri contaminanti nel pacciame che non vorresti nel tuo giardino.

Robert LaGasse, direttore esecutivo del gruppo commerciale che certifica i prodotti di pacciamatura, il Mulch & Soil Council, ha affermato che 'non c'è niente di sbagliato nel materiale riciclato se lo si fa correttamente'. I sacchi di pacciame che portano il sigillo del comune sono stati testati per assicurarsi che non contengano vernice al piombo, arseniato di rame cromato e altri contaminanti presenti nei vecchi materiali da costruzione. Cerca l'imprimatur del consiglio.

Ho chiesto a Roger Davis, un giardiniere anziano dei Longwood Gardens di Kennett Square, in Pennsylvania, quale sarebbe stato il suo pacciame ideale. Ha offerto due. Gli piace la corteccia di legno duro triturata, che è scura e abbastanza fine ma non si rompe velocemente come il semplice legno duro triturato. Gli piace anche la muffa delle foglie, che consiste in foglie di alberi che sono a metà strada per diventare un compost scuro e friabile. È possibile acquistare uno stampo per foglie insaccato o, in molte giurisdizioni, ottenerlo dal governo locale in primavera come raccolta di foglie dell'autunno precedente. Svantaggio: potrebbe contenere della spazzatura.

Meglio ancora, puoi creare il tuo stampo per foglie. Raccogli le foglie cadute dell'autunno, sminuzzale con il tuo tosaerba e mettile in un mucchio per compostare o in sacchetti di plastica per conservarle. Lo stampo fogliare risultante può essere utilizzato come pacciame la prossima primavera.

In alternativa, questo autunno, stendi le foglie sminuzzate sui letti del tuo giardino. Tritandoli, ottieni un aspetto più ordinato e i brandelli hanno meno probabilità di volare in giro. Tutto in questa pratica sembra giusto. Le creature del suolo convertono le foglie in humus, stai mantenendo i rifiuti del giardino sul posto e il prezzo è giusto.

Pacciame da considerare

Il pacciame è un termine ampio per una copertura del suolo e include qualsiasi cosa, dalla paglia ai fogli di tessuto paesaggistico in plastica, ad esempio, pneumatici per automobili riciclati.

Mi piace la ghiaia per piselli per le piante che necessitano di un ottimo drenaggio e di una superficie del terreno asciutta. Altrove, i pacciami organici sono la strada da percorrere, ma cosa scegliere? Prima di approfondire, dovremmo menzionare i trucioli di legno, che non sono raffigurati. Questi sono i grandi, pallidi frammenti di alberi appena tagliati appena usciti dal trituratore commerciale. Sono buoni per i sentieri dei boschi e dei giardini, ma non come copertura del suolo. Sono troppo grossolani per essere usati come pacciame o ammendante del suolo e rubano alle piante l'azoto del suolo come parte del loro processo di decomposizione. Ci mettono almeno un anno per rompersi.


Pepite di corteccia di pino (Marvin Joseph/The DNS SO)

Pepite di corteccia di pino

Che cosa: Pezzi di pino scheggiato rosso-marrone, spesso venduti in diverse dimensioni.

Come: Questo è un sottoprodotto della segheria di conifere.

Come mai: Pacciamatura naturale efficace, attraente e di lunga durata.

Verdetto: Le pepite più grandi si leggono come troppo grandi in un piccolo letto di piante a foglia fine e tendono a vagare su letti inclinati. Altrimenti ci piacciono. Quello che vedi è quello che ottieni.

multe di pino

Che cosa: Piccole particelle di corteccia di pino invecchiato.

Come: Triturato per assomigliare a fondi di caffè, sebbene la finezza differisca in base al marchio.

Come mai: Piccolo, scuro e bello.

Verdetto: Un attraente pacciame di consistenza simile al suolo che evita l'aspetto goffo del pacciame nei piccoli giardini urbani. Perfetto per piante acidofile come azalee, agrifogli e rododendri. Non è efficace come altri pacciami nel controllo delle infestanti, ma può raddoppiare come ammendante del terreno.


Pacciame triturato di latifoglie (Marvin Joseph/The DNS SO)

3. Pacciame triturato di legno duro

Che cosa: Il legno degli alberi decidui ridotto a brandelli. Il legno duro a doppia sminuzzatura è passato due volte al macinino.

Come: I tronchi interi vengono triturati in macchine da 1.000 cavalli chiamate trituratori a vasca. L'invecchiamento conferisce al pacciame un aspetto più scuro.

Come mai: Un attraente cavallo di battaglia.

Verdetto: I frammenti si uniscono, rendendolo una buona scelta per i letti collinari. Si decompone più rapidamente e perde il suo colore più velocemente della corteccia di legno duro triturata (non nella foto). Il pacciame puzzolente, conservato in modo improprio, può danneggiare le piante.

4. Pacciamatura marrone

Che cosa: Legno tagliuzzato tinto per non avere età.

Come: I coloranti vengono aggiunti durante il processo di triturazione.

Come mai: Sembrerà fresco per un anno.

Verdetto: Il Dorian Gray del pacciame. Può contenere prodotti riciclati come pallet di legno. Le aziende rispettabili evitano i detriti di demolizione contenenti sostanze chimiche dannose. Cerca il sigillo del Consiglio Mulch & Soil.


Pacciame rosso (Marvin Joseph/The DNS SO)

5. Pacciame rosso

Che cosa: Legno tagliuzzato tinto per sembrare rosso.

Come: I pigmenti vengono aggiunti durante il processo di triturazione.

Come mai: Buona domanda.

Verdetto: Può scontrarsi con le tue azalee viola.

6. Pacciame nero

Che cosa: Legno tagliuzzato dato il tocco di ebano.

Come: Pigmento aggiunto durante la macinazione.

Come mai: Dona un tocco di noir al paesaggio.

Verdetto: Il colore sembra aumentare la temperatura del suolo, non necessariamente una buona cosa negli stati con clima caldo. Eppure, il Johnny Cash del pacciame.


Compost fogliare (Marvin Joseph/The DNS SO)

7. Compost fogliare

Che cosa: Foglie convertite in humus dal tempo e dai microbi. Acquistalo in sacchi o sfuso o crealo tu stesso.

Come: Triturato e stagionato in pile.

Come mai: Niente di più naturale e le creature del suolo lo adorano.

Verdetto: Le foglie possono essere aggiunte fresche (ma è meglio sminuzzarle) in autunno, come foglie semi-decomposte chiamate muffe fogliari, o completamente compostate e simili al terreno. L'ultimo formerà una barriera per i semi delle erbacce nel terreno ma non quelli che soffiano in seguito. Ottimo per l'utilizzo in aiuole vegetali e annuali, che vengono girate almeno una volta all'anno.

@adrian_higgins su Twitter

Altro da Stile di vita:

il pesce è più sano del pollo?

Lo zoo sotto i nostri piedi: stiamo solo iniziando a capire il mondo nascosto del suolo

Questa preziosa pianta assomiglia all'ambrosia, ma chi soffre di allergie può respirare facilmente

Perché il giardino all'ombra è così sottovalutato e come crearne uno tuo

Questo popolare materiale da giardinaggio è dannoso per il pianeta?